L’art. 54bis del d.lgs. n.165/2001 ha introdotto l’obbligo per le Pubbliche Amministrazioni di prevedere una procedura per ricevere le segnalazioni di illeciti o irregolarità, e trasmetterle al Responsabile per la Prevenzione della Corruzione

La legge 179/2017 inoltre obbliga ogni Pubblica Amministrazione a dotarsi di modalità informatiche, e ricorrere a strumenti di crittografia per garantire la riservatezza dell’identità del segnalante, del contenuto delle segnalazioni e della relativa documentazione

Il Comune di Porcia si appoggia alla piattaforma informatica Whistleblowing PA, un software gratuito fornito da Transparency International Italia e dal Centro Hermes per la Trasparenza e i Diritti Umani Digitali

ACCEDI ALLA PIATTAFORMA