Le zanzare popolano, come a tutti noto oramai abitualmente i nostri ambienti sia urbani che extra urbani. 
La sola disinfestazione di aree pubbliche da parte dei Comuni non è sufficiente. 
I singoli cittadini devono dare tutti il loro contributo curando le aree private (balconi, giardini, cortili, orti, …) perché solo un intervento collettivo contribuisce a contenere la presenza delle zanzare e la riduzione della possibilità che si diffondano malattie.

L’azione collettiva contribuisce a ridurre la proliferazione di zanzare tigri e zanzare comuni proteggendoci dalle malattie trasmesse dalle loro punture.

Infatti le zanzare dell’ordine dei Ditteri, famiglia dei Culicidi e genere Aedes possono essere vettori di malattie per l’uomo quali Dengue, Chikongunya, West Nile disease e Zika virus;

L’attenzione verso questa tematica sia da parte dell’Amministrazione Comunale e che da parte dei cittadini deve essere sempre attiva

Per saperne di più, consulta la documentazione in allegato

Notizie