Suap in rete

In forza dell'art. 7 del Codice dell’ Amministrazione Digitale, Decreto Legislativo 07.03.2005 nr. 82, il cittadino, imprenditore e non, ha il diritto di fruire dei servizi erogati dalle Amministrazioni Pubbliche in forma digitale e in modo integrato, tramite gli strumenti telematici, anche attraverso dispositivi mobili.

In base allart. 6 della Direttiva 2006/123/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 12.12.2006 relativa ai servizi nel mercato interno recepita con Decreto Legislativo 26.03.2010 nr. 59 e al Decreto del Presidente della Repubblica 07.09.2010, nr. 160, il SUAP – Sportello Unico per le Attività Produttive – è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive o la prestazione di servizi, e per quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione delle medesime attività.

Le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni e le comunicazioni concernenti le attività appena dette e i relativi elaborati tecnici e allegati sono presentati esclusivamente in modalità telematica al SUAP che provvede al loro inoltro telematico alle altre Amministrazioni che intervengono nel procedimento.

Per consentire la presentazione in modalità telematica delle pratiche lo Sportello Unico del Comune di Porcia ha aderito al portale regionale SUAP IN RETE, realizzato dall'Amministrazione regionale tramite il partner tecnologico INSIEL S.P.A. All'interno del portale sono disponibili informazioni sui requisiti e sugli adempimenti necessari, la modulistica e la documentazione necessaria per i singoli procedimenti.

 

Contatti:

Suap Comune di Porcia
Via Antonio De Pellegrini nr. 4
Tel. 0434/596964 - Fax 0434/921610
E-mail: suap@comune.porcia.pn.it
PEC: comune.porcia@certgov.fvg.it.

Apertura al pubblico:
il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle ore 10:00 alle ore 12:30;
il lunedì anche dalle ore 15:00 alle ore 17:30.

 

Informazioni utili:

Strumenti necessari

1) Postazione connessa a INTERNET;
2) Open office scaricabile gratuitamente da INTERNET necessario per compilare la modulistica;
3) Adobe Reader scaricabile dal sito: http://get.adobe.com/it/reader/
4) Casella di Posta Elettronica Certificata (PEC);
5) Carta Nazionale o Regionale dei Servizi (CNS/CRS) oppure un qualsiasi supporto (smart card o business key) con a bordo un certificato di autenticazione;
6) Software che consente di apporre e verificare la firma digitale (es. Dike di Infocert).

Procuratore speciale

Il soggetto non in possesso della firma digitale può conferire la “procura speciale” ad un intermediario che agisce in sua rappresentanza e che, essendo in possesso del dispositivo di firma digitale, provvederà alla compilazione e all'invio della pratica.

Identificazione

L’identificazione dell’utente deve essere eseguita mediante SPID, CIE (Carta di Identità Elettronica), CNS/CRS (Carta Nazionale/Regionale dei Servizi), EIDAS

Scelta del procedimento e compilazione della modulistica

Individuato l’intervento/procedimento di interesse, è possibile iniziare la compilazione della pratica accedendo al box  “Aggiungi il procedimento alla tua domanda unica” e selezionando gli allegati facoltativi di interesse, nonché la procura speciale, se necessaria. In questa fase è fondamentale verificare quali modelli richiedono anche l’apposizione di una firma autografa da parte di uno dei soggetti coinvolti nel procedimento (es.interessato, procuratore, preposto, ecc).

Firma digitale

Dopo la compilazione, ogni documento e allegato della pratica Suap deve essere scaricato sul PC, firmato digitalmente e ricaricato nel sistema.

Documento esteso

La modulistica e tutti gli allegati firmati digitalmente vengono poi inseriti in un contenitore, denominato “documento esteso”, generato automaticamente dal sistema. Anche il documento esteso va scaricato in locale per la firma digitale.

Invio pratica

Il documento esteso, firmato digitalmente, va caricato nuovamente nel sistema (upload) e inviato al SUAP di Porcia.

Ricevuta automatica

Il portale SUAP IN RETE rilascia all’interessato una ricevuta automatica che attesta l’avvenuta presentazione della pratica al SUAP di Porcia. Tale ricevuta, se riferita alla SCIA, costituisce titolo per l’avvio dell’attività a partire dalla data e dall’ora ivi indicate.

La verifica del SUAP

Al momento della presentazione le pratiche vengono sottoposte a verifica formale da parte dell’Ufficio. Tale controllo è volto a riscontrare l’eventuale carenza di informazioni e/o allegati indispensabili, la presenza della sottoscrizione digitale della pratica e l’indicazione dell’indirizzo PEC dichiarato dall’impresa quale domicilio elettronico.

Presa in carico e trasmissione della pratica agli uffici competenti

In caso di verifica con esito favorevole, il SUAP prende in carico la pratica trasmettendone il fascicolo informatico agli Uffici competenti per l'istruttoria di merito.

Tracciabilità della pratica

Il portale SUAP IN RETE permette di monitorare in qualsiasi momento lo stato della pratica presentata accedendo all’area riservata mediante la funzione Login fvg.